Come attivare la Pelle

Come attivare la Pelle

E’ già primavera, è il momento di risvegliare il tuo corpo!!
I tre step fondamentali per avere una pelle sensazionale!!

Partiamo dalla base: non basta mettere la crema se la pelle non è pronta a riceverla.
Come rendere la pelle ricettiva?

Primo step: assolutamente indispensabile è l’antica pratica della spazzolatura, da poco riscoperta e rivalutata, ma bisogna usare solo spazzole di legno di faggio e tampico per l’ottima qualità.
La spazzolatura a secco della pelle è un modo semplice ed efficace per favorire l’eliminazione delle tossine.
È un vecchio metodo europeo promosso da molti medici naturopati come Sebastian Kneipp, padre dell’idroterapia nel movimento delle cure naturali. È una pratica che permette di eliminare molto più materiale di scarto rispetto a qualunque sapone.
È consigliabile eseguire la spazzolatura preferibilmente al mattino prima della doccia.
Va eseguita con movimenti dal basso verso l’alto, in direzione del cuore, evitando le zone che sono irritate o danneggiate.
La spazzolatura favorisce prima di tutto la rimozione delle cellule morte che schermano l’assorbimento dei principi attivi che successivamente andremo a mettere, migliora l’afflusso di sangue e la microcircolazione, insomma rimette in moto gli strati della pelle che, aperti e ricchi di energia sono pronti a ricevere i successivi trattamenti.
Altri benefici straordinari della spazzolatura: stimola la diuresi e la peristalsi, agisce sul sistema nervoso alleggerendo la tensione, agisce sul sistema linfatico drenando ed eliminando i gonfiori ad azione anticellulite, disintossica e tonifica, aumenta il metabolismo basale, migliora la qualità del sonno e migliora la comunicazione cellulare.

Secondo step: esfoliazione! Almeno una volta a settimana, sotto la doccia facciamo lo scrub corpo: ci vuole veramente poco e i risultati si vedono!! Innanzitutto la pelle sarà più morbida e liscia, eviteremo i peli incarniti e saremo pronte per una ceretta o per il successivo trattamento. Anche qui è consigliabile eseguirla a secco e con movimenti dal basso verso l’alto per favorire la circolazione linfatica. Si raccomanda l’uso di uno scrub naturale e delicato, meglio ancora se biologico.

Terzo step: idratazione!! Che la pelle sia semplicemente disidratata o che abbia inestetismi come cellulite o adipe, il primo trattamento è l’idratazione. Senza questo passaggio fondamentale nessuna crema rassodante o drenante o anticellulite sortirà veramente l’effetto sperato, solo una pelle vascolarizzata, esfoliata ed infine idratata è pronta a ricevere il trattamento specifico.
E adesso che sapete queste tre semplici abitudini cosa aspettate?? L’estate è alle porte!!! Seguite i nostri consigli di cura della pelle e in spiaggia sfoggerete una pelle dorata morbida e seducente!!